CCNL Commercio, livello di inquadramento e retribuzione

Professionalità e Trasparenza.

CCNL Commercio, contratto nazionale del lavoro

Partita IVA 3 410x1024 - CCNL Commercio, livello di inquadramento e retribuzione

Il CCNL commercio è l’accordo stipulato dai Sindacati con i Datori di Lavoro del commercio per regolare i doveri e i diritti minimi dei lavoratori del settore.

Il CCNL regola il contratto di assunzione, lo svolgimento del rapporto di lavoro e il suo termine specificando la legge nazionale.

Se il contratto di lavoro regola differentemente dal CCNL o dalla legge?

La legge nazionale e le regole decise dal CCNL di settore non possono essere cambiate dal contratto individuale del singolo Lavoratore.
Nel caso questo accadesse, la regola del CCNL o della Legge Nazionale prevale su quanto scritto nel contratto individuale.

Uno degli aspetti regolati dal CCNL è la paga minima del lavoratore, che è legata al sul livello contrattuale.

C C N L Commercio, livello contrattuale commercio

Le mansioni del Lavoratore sono i compiti che il Datore di lavoro gli assegna durante la giornata (es. riordinare i negozio, servire i clienti, coordinare i colleghi alle casse, ecc.).

Le mansioni sono divise in gruppi chiamate livelli. 

Nel CCNL Commercio si possono sintetizzare in questo modo:

  • Primo livello: responsabili di settore;

  • Secondo livello: dipendenti che fanno controllo o coordinamento;

  • Terzo livello: dipendenti con competenze tecniche specializzate;

  • Quarto livello: dipendenti con mansioni di vendita;

  • Quinto livello: dipendenti con normali conoscenze tecnico pratiche.

  • Sesto livello: lavoratori con semplici conoscenze.

  • Settimo livello: lavoratori con mansioni di pulizia o equivalenti.

A ogni livello è assegnato uno stipendio minimo mensile.

CCNL Commercio, paga minima

La tabelle sotto riportata indica gli stipendi minimi mensili per un lavoratore full-time nel giugno 2019.

ccnl commercio 1 1 - CCNL Commercio, livello di inquadramento e retribuzione

Differenze retributive per livello sbagliato

Nel caso un Lavoratore abbia ricevuto un livello d i inquadramento errato all’assunzione, egli può richiedere al Datore di Lavoro di correggere (fin dall’assunzione) il livello in forza dei compiti che ha svolto in concreto.

Il nuovo livello di inquadramento influenza il minimo di salario mensile.

Se il salario minimo non è stato pagato, il Lavoratore può chiedere la differenza retributiva.

Per capire dove è indicata la paga base nella tua busta paga, leggi questo articolo.
Per leggere il testo completo del CCNL Commercio, clicca qui.

Se ha bisogno di maggiori informazioni, contattami.